Dove mangiare a New York con i bambini

Mangiare a New York con i bambini

Hotdog, hamburger, patatine fritte a volontà.

Mangiare a New York con i bambini può sembrare un incubo, anche per mamme non troppo salutiste. Ecco qualche indirizzo per cavarsela in una vacanza in famiglia senza diventare tutti ciccia, brufoli e colesterolo.

Come mangiare sano a New York con i bambini

New York ha un’offerta di locali e posti dove mangiare senza eguali nel mondo. Non si può tornare dagli Stati Uniti senza provare un classico fast food, ma la città ha davvero proposte di ogni tipo dai ristoranti chic a quelli etnici, dallo street food ai bagel, dalla pizza alle aragoste.

Farmers market in piena Manhattan, a Union Square

Noi abbiamo provato un po’ di tutto nel nostro viaggio a New York con bambini, persino un ristorante italiano, che prima di diventare genitori avremmo snobbato, ma Piccolé voleva la pizza… Da Grimaldi l’abbiamo trovata abbastanza buona buona.

Ecco i trucchi che abbiamo usato per mangiare bene a New York con i bambini e spendere poco.

  1. Scegliere un alloggio con angolo cottura

    A New York come in ogni vacanza in famiglia è molto utile avere a disposizione una piccola cucina. Noi l’abbiamo usata soprattutto per fare delle buone colazioni e conservare in frigo latte e poche altre cibarie.

  2. Portare con sé snack sani

    Della frutta in borsa, qualche mini carote o un pacchetto di cracker aiutano ad affrontare merende o attacchi di fame improvvisa dei bambini (e non solo loro). I negozi e i supermercati a New York offrono piccole confezioni di frutta o verdura da asporto di ogni tipo, dalle fragole ai fagioli giapponesi Edamame. Sono sfiziosi, e non fanno ingrassare.

  3. Andare ai mercati contadini

    Sembra incredibili nella città dei grattacieli, ma New York ospita diversi mercati contadini e i newyorkesi li adorano. Solo a Manhattan ci sono una trentina di Farmers market, il più importante è a Union Square, e offrono prodotti sfiziosi e di qualità in un contesto folkloristico che conquista i bambini.

  4. Selezionare locali per hamburger (e non solo) di prima scelta

    Noi abbiamo mangiato anche hamburger, moltissimi hamburger. In alcuni locali e in catene come Shake Shake erano buonissimi e adatti ai bambini.

  5. Provare a mangiare nei supermercati

    Un posto low cost dove mangiare con i bambini a New York sono i supermercati. Alcuni come quelli della catena bio Whole Food hanno sale ristorante con un’offerta molto varia e invitante di piatti pronti.

  6. Assaggiare piatti etnici

    Le cucine di tutto il mondo possono essere assaggiate a New York. È facile trovare un locale in linea con i gusti del proprio bambino, messicano? Greco? Giapponese? Oppure mediorientale?

  7. Non escludere i ristoranti italiani

    Se i bambini hanno nostalgia di casa o semplicemente voglia di pizza, la scelta di ristoranti italiani è vastissima a New York. Ci sono anche due Eatily, dove mangiare o comprare i prodotti tricolore, il più famoso è accanto al grattacielo Flatiron, sulla Quinta strada.

  8. Trasgredire una volta ogni tanto

    Una volta impostata una sana dieta alimentare per la vacanza, c’è ancora più gusto a qualche stravizio. Del resto non si può tornare a casa da New York senza aver provato un hot dog comprato in un carretto bisunto lungo la strada.

Mangiare lobster al Chelsea market di New York
Il banco delle aragoste al Chelsea market.
“Poor man’s lobster special”, si legge sul menu

I migliori ristoranti per famiglie provati da noi

Questi sono i posti per mangiare a New York con i bambini che ci hanno convinto di più.

  • Miglior fast food baby friendly: Shake Shack, è una catena che fa hamburger deliziosi e di qualità e sfizi di ogni genere. È nata da un classico carrellino di hotdog a Madison Square e lì è il nostro locale preferito con tanto spazio all’aperto per giocare.
  • Il più classico degli hamburger (con salse di ogni tipo) si può trovare invece da Five guys, un mini-locale che sembra uscito da un film. Per i bambin offre anche arachidi gratis a volontà. Dietro il Moma (43 W 55th street).
  • Molto più chic e newyorkese che di più non si può è poi questo diner, un locale a forma di vagone ferroviario, e fa anche ottimi brunch. Diner, 81 Broadway Brooklyn.
  • Quale bambino resiste al fascino delle polpette? A The Meatball shop ce n’è di ogni tipo, forma e dimensione. Noi abbiamo provato e approvato il locale di Brooklyn in 170 Bedford Avenue.
  • Al mercato. Noi abbiamo amato la scelta e l’aria caratteristica di diversi mercati di New York. Il più gourmet che abbiamo provato è il Chelsea market, un mercato coperto dove si trova di tutto, lobster comprese, al 75, 9th Avenue.
  • Una altro posto con una vasta offerta, in grado di soddisfare anche i più piccoli, è Katz Delicatessen, il ristorante kosher di Harry ti presento Sally.  205, East Houston.
  • Ristorante super low cost con vista? Noi siamo rimasti impressionati dal panorama su Manhattan della sala ristorante del supermercato bio Whole food, a Union Square.
  • E se proprio bisogna mangiare italiano? Noi abbiamo provato, per amore della pupa, la pizza di Grimaldi’s, al Brooklyn bridge park. È buona e il posto un’istituzione in città. Limelight marketplace, 656.

Cerchi più indirizzi? Qui la selezione dei ristoranti kids-friendly di Time Out Nyc.

Summary
Mangiare a New York con i bambini
Article Name
Mangiare a New York con i bambini
Description
Consigli da mamma su dove mangiare a New York con i bambini. I migliori ristoranti per famiglie e trucchi per un'alimentazione gustosa, sana e lowcost
Author
Publisher Name
ComeCalamity.it
Publisher Logo

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.