Viaggi con bambini all’estero

Viaggiare è un vizio che si prende da piccoli

“Dobbiamo andare a New York, mamma. Vieni! Vieni!”. Il gioco preferito di Piccolè, a 2 anni, era “Partiamo”. 

Infilava nel suo trolley giallo qualche maglietta tutta spiegazzata, un paio di libri e la bambola Lalla e iniziava a correre per casa.

Ogni tanto prendeva l’aereo volando sul lettone. A volte portava con sé il cavallo arancione Zietto. “Non possiamo fermarci adesso? Siamo arrivate?”, le chiedevo dopo un po’. “No dobbiamo PAT-TI-RE! Non pottiamo femmacci mai“. Sembrava “Sulla strada” di Kerouac. 

“Sal, dobbiamo andare e non fermarci mai finché non arriviamo”.

“Per andare dove, amico?”

“Non lo so, ma dobbiamo andare”. 

Per chi dice che per i bambini piccoli è meglio restare a casa tranquilli, io ne conosco tanti che sono dei viaggiatori nati, curiosi, avventurosi, scatenati. Soprattutto se sono abituati ai viaggi all’estero fin da piccoli.

I nostri viaggi nel mondo con bambini

Vacanze nel mondo con bimbi: le Canarie

Le Canarie con i bambini

IL PRIMO VIAGGIO DEI NOSTRI BEBè

New York per bambini

La grande mela a piccoli passi

Viaggi all'estero con bambini - Seychelles

Alle Seychelles con bambini

Un paradiso per grandi e piccini

Viaggi all'estero con bambini, la guida

Le destinazioni mese per mese

DOVE ANDARE IN VACANZA E QUANDO

I documenti per i bambini

PASSAPORTO PER MINORI

Ti potrebbe interessare anche

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.