Lunedì

Non ci siamo fatte mancare niente, rigurgito sulla giacca da lavoro incluso. C’è stata la sveglia alle 4 e mezzo. Le svomitazzate di ieri. L’abbonamento annuale alla metropolitana sparito. Il tiralatte assassino. La password-pirata per il pc scaduta. Le scarpe nuove che fanno male. Il registratore scarico. La partenza di A. per Milano. Eppure il primo giorno di lavoro dopo la maternità è andato e noi siamo sopravvissute. Ora lei dorme ciucciandosi due dita, io la guardo e non riesco a smettere. Domani si ricomincia, ma almeno non sarà più lunedì.

Ti potrebbe interessare anche

2 commenti

  1. Cara…nessuno può capirti meglio di me!
    Ci son già passata due volte e tra soli 6 giorni tocca a me (e mi prefiguro esattamente lo stesso menage…sveglia analoga, scarpe nuove, password scadute, abbonamento metrebus da ripristinare: preciso, preciso!)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.