Vacanze di Natale a Roma con bambini (molto) piccoli

Vacanze di Natale a Roma con bambini: il Colosseo

Aggiornamento di dicembre 2018. Quest’anno il Natale a Roma sembra “tre volte più grande”, come direbbe il Grinch. Il nuovo albero di Natale di piazza Venezia, soprannominato Spezzacchio, sembra pronto a riscattare il suo predecessore, diventato la beffa di mezzo mondo per i suoi rametti spogli.

Anche gli addobbi sono più festosi, dalle luminarie in tema cartoon di via Condotti alle vie meno centrali, e si moltiplicano i mercatini da quello classico di piazza Navona (di nuovo in mano, purtroppo, al clan dei Tredicine) all’Eur. Una scusa in più per passare le vacanze di Natale a Roma con i bambini. Lo scorso anno ci sono venuti a trovare degli amichetti dal Nord. Ecco com’è andata.

La prima volta a Roma dei bambini sotto Natale

Era il momento di uscire dal nido. Il Picinin aveva quasi un mese e aveva visto il mondo là fuori solo a piccole dosi. Avevamo passato quasi tutto il tempo a casa ad annusarci e imparare a conoscerci. L’occasione per andare a scoprire cosa c’era oltre la porta è arrivata con le prime feste sotto Natale e gli amici nordici in visita a Roma per tre giorni di vacanza con i bambini.

Abbiamo deciso che Piccolè avrebbe saltato la scuola e che tutti insieme saremmo partiti alla scoperta della città eterna come turisti. Avevamo una truppa di nani di età tra i 20 giorni e i 6 anni ed eravamo armati di una carrozzina, un passeggino e una fascia per neonato.

Bambini in vacanza a Roma per Natale

Continue Reading