La più brutta della scuola (a 3 anni)

La bambina più brutta della scuola

 

“La mia amica mi ha detto che sono la più brutta della scuola”. Piccolè (3 anni)  ha iniziato a ripeterlo giorni fa, tra il divertito e l’indignato.

Giorno 1: la più brutta della scuola

– Mamma, la mia amica mi dice che sono  la più brutta della scuola.

– Piccolè, tutte le bambine sono belle. 

Giorno 2

– La mia amica mi dice che sono  la più brutta della scuola.

– Amore, tutte le bambine sono belle, e tu poi sei proprio stupenda.

 

Giorno 3

– La mia amica mi dice che sono  la più brutta della scuola.

– Tutte le bambine sono belle, tu poi sei proprio stupenda. Chi ti dice che sei brutta è solo invidiosa, come le sorellastre di Cenerentola.

 

Giorno 4

– La mia amica mi dice che sono  la più brutta della scuola.

– Cucciolo, tutte le bambine sono belle, tu poi sei proprio stupenda. Chi ti dice che sei brutta è solo invidiosa, come le sorellastre di Cenerentola. E poi è un gioco stupido fare a chi è più bella, dillo alla tua amica.

 

Giorno 5

– La mia amica mi dice che sono  la più brutta della scuola.

– E tu cosa le hai detto?

– Che io sono ‘tupenda. È brutta sua mamma.

 

Non ce l’ho fatta a trattenermi e sono scoppiata a ridere. Una risata forse poco educativa ma molto liberatoria. Sembra che Piccolè se la sappia cavare benissimo da sola contro certe bullette formato mignon. Quando poi smetteremo di dare tanta importanza all’aspetto fisico delle bambine, sarà sempre troppo tardi.

Ti potrebbe interessare anche

1 commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *