Paura e delirio all’inserimento al nido

Inserimento al nido

Il Picinin (10 mesi) fa finta di essere malato per non andare all’asilo nido. È precoce il ragazzo.

Ha iniziato l’inserimento al nido, un po’ raffreddato in verità. Così gli è scappato un colpo di tosse nel momento in cui tutti i genitori erano lì insieme ai pupi, per farli ambientare nella nuova scuola. In un secondo tutti gli sguardi erano su di lui. Entusiasta dell’attenzione ricevuta, il Picinin ha tossito di nuovo, più forte. Due mamme hanno discretamente allontanato i loro bambini dal piccolo contaminatore.

Lui intanto tossiva sempre di più, era diventato rosso e sputacchiante. A quel punto era allarme rosso tra i presenti. Solo quando la tosse ha raggiunto livelli da tubercolosi o polmonite fulminante, una maestra ha detto: “secondo me simula. Fa la tosse finta”. Troppo tardi. Una mamma era già svenuta.

Così, per sicurezza, l’insegnante ci ha invitato  a tenere a casa il Picinin nei prossimi giorni. Mentre me lo diceva (era appena il terzo giorno di scuola), il pupo rideva come un matto. Sghignazzava proprio. Secondo me aveva fatto apposta la tosse finta: voleva boicottare questa storia della scuola.  Qualcosa mi dice che questo inserimento al nido sarà molto lungo.

 

ps  Con Piccolè era andata così, abbastanza liscia in verità. Anche se mi sa che avevo perso il classico tira e molla tra i genitori che vorrebbero i figli a scuola più a lungo possibile e le maestre che li restituirebbero ai nonni, alla tata (o anche al primo che passa) a tempo di record. Quando Piccolè è rimasta a scuola per l’ora di pranzo era quasi Natale.

Continue Reading

Al fresco della Puglia: Vico del Gargano con bambini piccoli

Vico del Gargano con bambini piccoli

Le vacanze sono arrivate quando quasi non ci speravamo più. Alla fine di agosto siamo partiti per Vico del Gargano con i bambini. Destinazione la casa di un amico. Abitavamo in una via ai margini del borgo – uno dei più belli d’Italia – dove, da subito, i vicini ci salutavano come se ci conoscessero da una vita e dove Piccolè scorrazzava in bici salutando i passanti come se fosse nata lì.

Bimbi in spiaggia sul Gargano

Continue Reading

Il mio epic fail da mamma “single” in vacanza

Mamma single in vacanza con bambini piccoli

 

Sono al mare da sola con i bambini. Ieri è stato il primo giorno da mamma single* in vacanza con Piccolé (3 anni e mezzo) e Picinin (9 mesi compiuti proprio oggi) ed è stata senza dubbio una delle esperienze più forti della mia vita, più del campeggio nel deserto, più della giungla, più delle corriere sudamericane. Le batte tutte. Devo dire, però, che ci ho messo del mio.

Continue Reading