Il parto: la versione di Picinin

La nascita del fratellino

Non dico che si stesse male nel pancione. La sistemazione avrebbe potuto essere più spaziosa, ma vitto e alloggio nell’insieme erano di soddisfazione. Se poi volevo la torta ricotta e visciole,  bastava far partire qualche contrazione un po’ ritmata ed ecco che mi portavano all’ospedale per un monitoraggio. E all’uscita… dritti al forno del ghetto per una bella fetta. Avevo capito come funzionava e a volte me ne approfittavo. Per quella torta lì, ne valeva la pena.

Continue Reading

Vi presento il Picinin: quando nasce un fratellino

quando nasce un fratellino: il ritorno casa

“Qui devo fare tutto io. Finalmente è nato il fratellino e sono diventata una sorella grande. Il Picinin è tutto tondo, ha gli occhi blu e una fame insaziabile: vorrebbe ciucciare tutto il giorno e tutta la notte. Forse ci sforma un po’ perché alla nascita pesava meno di 4 chili, anche se di poco, e vuole conquistare la stessa fama di orco di papà. Così non vede l’ora di diventare grande, molto grande.

Continue Reading

Sesso in gravidanza: la maniaca dell’ambulatorio di ostetricia

Benefici del sesso in gravidanza per indurre parto

 

Alla fine della gravidanza si fanno i monitoraggi per vedere se il bambino dà segni di sofferenza e se sono già iniziate le contrazioni. Tutta una serie di pancione sono stipate in uno stanzino con le magliette sollevate e dei sensori sopra e sotto l’ombelico per misurare il battito cardiaco dei nascituri. Spesso si inizia a chiacchierare e come indurre il parto è l’argomento clou, negli ultimi interminabili giorni di attesa. È qui che entra in gioco la maniaca dell’ambulatorio di ostetricia, pronta a decantare i benefici del sesso in gravidanza per far partire le contrazioni.

Continue Reading